In seguito alla istituzione del nuovo Ente di gestione delle Aree Protette del Po Piemontese, subentrato all' Ente di gestione delle Aree protette del Po vercellese-alessandrino e all' Ente di gestione delle Aree Protette del Po Torinese, stiamo aggiornando i contenuti di questo sito, che prossimamente sarà raggiungibile col nuovo indirizzo
chiudi
Logo del Parco
Condividi
Home » Ente » Ricerche e studi » Sezione flora e vegetazione

Le attività di ricerca

L'attività dell'Ente in collaborazione con il Dipartimento di Biologia vegetale di Torino prevede numerose attività di indagine. Nel 2002 infatti la destinazione di oltre 140.000 euro per attività di ricerca e studio sulle aree umide piemontesi e sulla flora macromicetica delle aree protette regionali vede particolarmente collegate le attività dell'Orto Botanico torinese con quelle del parco fluviale, sede Giardino fenologico Allioni, una vera dependance dell'Orto botanico universitario, che rientra all'interno della Rete regionale dei Giardini del Piemonte.
Tali attività si inquadrano negli obiettivi stabiliti con il Protocollo d'intesa siglato fra Federparchi e Società Botanica Italiana siglato nel 1996 e con il quale è stato dato avvio a programmi comuni nel campo della conservazione integrata, da attivarsi tramite accordi tra singoli Orti Botanici e Parchi per lo studio e la conservazione di associazioni vegetali di rilevante significato biocenotico e di popolazioni di specie elencate nelle Liste Rosse nazionali o regionali o in altri repertori di riconosciuta validità scientifica, oltre che per la gestione di habitat naturali presenti nelle aree protette.

Progetto Conservazione e gestione di Flora e Habitat nelle Alpi Occidentali del Sud >>>

Orchis tridentata
Orchis tridentata
(foto di: Simona Zaghi)
piemonteparchi
Logo del Parco
© 2021 - Ente di gestione delle Aree Protette del Po piemontese
Piazza Giovanni XXIII, 6 - 15048 Valenza (AL)
Tel. 011/4321011
E-mail: parcopopiemontese@pec.it - Posta certificata: parcopopiemontese@pec.it
P. iva 95000120063