Logo del Parco
Natura e storia
fra collina e Po nel torinese
Condividi
Home

Le Aree Protette del Po Torinese

Con la legge regionale n. 19 del 2009 è stato modificato il sistema delle Aree Protette della Regione Piemonte, che copre attualmente circa il 10% di territorio regionale.

L'ex Parco Fluviale del Po, istituito nel 1990 a tutela dell'intero tratto piemontese del fiume ed ampliato nel 1995, fin dalla sua creazione fu diviso in tre segmenti, affidati a tre differenti enti di gestione, che ora si chiamano Aree Protette del Po vercellese-alessandrino, Aree Protette del Po torinese, Parco del Monviso.

Le Aree Protette del Po Torinese sono 14 e tutelano complessivamente 5.167,71 ettari di territorio, coinvolgendo 3 province (Cuneo, Torino e Vercelli) e 28 comuni (Baldissero Torinese, Brandizzo, Brusasco, Carignano, Carmagnola, Casalgrasso, Castagneto Po, Cavagnolo, Chivasso, Cigliano, Crescentino, La Loggia, Lauriano, Lombriasco, Mazzé, Moncalieri, Monteu Da Po, Pino Torinese, Rondissone, Saluggia, San Mauro Torinese, San Sebastiano Da Po, Torino, Torrazza Piemonte, Verolengo, Verrua Savoia, Villareggia, Villastellone).

L'obiettivo della creazione delle Aree Protette del Po Torinese è quello di tutelare e migliorare aree a rischio di urbanizzazione, di cementificazione delle sponde, di inquinamento idrico, di dissesti creati dagli ingenti prelievi di sabbia e ghiaia. Tra le finalità istitutive vi sono anche il recupero delle aree degradate e la riqualificazione ambientale, nonché la promozione di attività economiche compatibili, delle attività agricole, della ricerca scientifica, delle attività didattiche, turistiche, culturali e ricreative.
piemonteparchi
Logo del Parco
© 2018 - Ente di gestione delle Aree Protette del Po Torinese
Cascina Le Vallere - Corso Trieste, 98 - 10024 Moncalieri (TO)
Tel. 011/4326520 - Fax 011/4326548
E-mail: info@parcopocollina.to.it - Posta certificata: parcopocollina.to@pec.it
P. iva 06398410016