In seguito alla istituzione del nuovo Ente di gestione delle Aree Protette del Po Piemontese, subentrato all' Ente di gestione delle Aree protette del Po vercellese-alessandrino e all' Ente di gestione delle Aree Protette del Po Torinese, stiamo aggiornando i contenuti di questo sito, che prossimamente sarà raggiungibile col nuovo indirizzo
chiudi
Logo del Parco
Condividi
Home » Ente

Amministrazione trasparente

Decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 "Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni" e successive modifiche e integrazioni.

Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza: Dario Zocco

Avvertenza:
A far tempo dal 1° gennaio 2021, in attuazione della legge regionale del Piemonte 27 marzo 2019, n. 11 - modificata dalla legge regionale 28 aprile 2020, n. 10 - all'Ente di gestione delle Aree protette del Po vercellese-alessandrino, che ha preso il nome di Ente di gestione delle Aree protette del Po piemontese, è stata trasferita la gestione della Riserva naturale della Confluenza del Maira, della Riserva naturale della Lanca di San Michele, della Riserva naturale della Lanca di Santa Marta e della Confluenza del Banna, della Riserva naturale del Meisino e dell'Isolone Bertolla, della Riserva naturale dell'Oasi del Po morto, della Riserva naturale del Molinello, della Riserva naturale Le Vallere, della Riserva naturale Arrivore e Colletta, della Riserva naturale dell'Orco e del Malone e della Riserva naturale della Confluenza della Dora Baltea (facenti ora parte del Parco naturale del Po piemontese), del Parco naturale della Collina di Superga, della Riserva naturale del Bosco del Vaj, della Riserva naturale del Mulino Vecchio e della Riserva naturale dell'Isolotto del Ritano, già di competenza dell'Ente di gestione delle Aree protette del Po torinese. Oltre alle aree protette elencate, anche le risorse umane, finanziarie, strumentali e patrimoniali e i connessi rapporti giuridici attivi e passivi relativi all'Ente di gestione delle Aree protette del Po torinese sono stati trasferiti all'Ente di gestione delle Aree protette del Po piemontese.
[*] Dati pubblicati fino alla scadenza naturale dell'obbligo nei termini indicati all'art.8 del d.lgs.33/2013 ma non più oggetto di pubblicazione obbligatoria ai sensi del d.lgs. 97/2016 (vedi delibera ANAC 1310/2016)


Amministrazione aperta: Atti di concessione - Contratti pubblici di lavori, servizi e forniture
piemonteparchi
Logo del Parco
© 2021 - Ente di gestione delle Aree Protette del Po piemontese
Piazza Giovanni XXIII, 6 - 15048 Valenza (AL)
Tel. 011/4321011
E-mail: parcopopiemontese@pec.it - Posta certificata: parcopopiemontese@pec.it
P. iva 95000120063