Logo del Parco
Natura e storia
fra collina e Po nel torinese
Condividi
Home » Visita » Educazione Ambientale

Leggiamo il fiume

A me, che amo molto leggere, piacciono tanto questi libri. Li conosci già?

Moonlight shadow

"Il rumore del fiume si faceva più vicino, e il cielo cambiava a ogni istante. Una nuova giornata stava per nascere attraverso il cielo azzurro e limpido. Arrivata al ponte, come sempre mi appoggiai alla balaustra e mi misi a guardare le strade e le case che sfumavano indistinte nell'azzurro dell'aria. Il fiume scorreva con un suono fragoroso, trascinando ogni cosa con la sua schiuma biancastra."

"Chi ha paura degli spiriti? Nessuno, vero? Noi non abbiamo paura. Questa storia parla d'amore e di un ponte sul fiume, di uno strano incontro e di uno spirito che torna sulla terra per salutare la ragazza che ha amato. Ci troviamo in una cittadina del Giappone e la giovane Satsuki ha perso il proprio fidanzato in un incidente stradale. Da quel giorno, per alleviare il dolore e allontanare i brutti pensieri, Satsuki ogni mattina all'alba va a fare jogging per le vie del suo paese. Corre, corre fino a raggiungere un ponte bianco: era lì che si incontrava con il suo amato Hitoshi, in un punto speciale, sospeso su quel fiume che divide la città in due. In una mattina come tante, accade però qualcosa di diverso: Satsuki incontra una strana ragazza, Urara, che le parla di un fenomeno molto particolare, detto Tanabata, che si verifica ogni cento anni sulle sponde dei grandi fiumi. Di che cosa si tratta? Satsuki rimane colpita dalle parole di Urara e non ha paura di scoprire se la sua nuova amica sta raccontando la verità.
E' Una storia tenera che ci parla della magia del fiume e della forza dei legami e ci insegna che a volte, quando ci affidiamo alla semplicità della natura, tutto può succedere.

Potete trovare il racconto Moonlight Shadow in Kitchen di Banana Yoshimoto. E' stato pubblicato nel 2002 da Feltrinelli.


Questo fiume è grande come il mare

"Non solo è grande come il mare, ma odora come il mare. Si sente nell'aria quel profumo acido e decomposto di alghe che normalmente non ho mai percepito sui fiumi di casa mia. E qui, fermo sulla riva, mi accorgo di un'altra cosa incredibile: sulle palafitte dell'imbarcadero, sulla muraglia del molo, sulla sabbia della spiaggia accanto, si infrangono con regolarità vere e proprie onde. Mai visto niente del genere: questo fiume respira come il mare."

Okuwana Tanka significa "falco silenzioso che guarda lontano" ed è il nome di un bambino pelle rossa che vive con la sua tribù, gli Algonchini, sul fiume San Lorenzo, in mezzo a quelli che ora chiamiamo Stati Uniti e Canada. Hubert significa "uomo di spirito" ed è il nome di un bambino che giunge nella terra dei pelle rossa con la sua famiglia di coloni per esplorare il Nuovo Mondo. I destini di Okuwana Tanka e di Hubert si intrecciano sin dal primo giorno, fino a quando, l'incontro con il pericolo rappresenterà un passaggio importante per la loro crescita. L'esperienza legherà per sempre le loro vite, senza che ne siano coscienti. L'avventura nel bosco, alla scoperta l'uno dell'altro, sembra protetta dallo sguardo benevolo di un fiume enorme, misterioso che, come dicono gli adulti, è proprio "grande come il mare".

Questo fiume è grande come il mare è un libro di Paolo Colombo e Anna Simioni. L'ha pubblicato Piemme nel 2010.


Le avventure di Tom Sawyer

"Poco dopo si separarono, dandosi appuntamento in un luogo solitario, sulla riva del fiume, due miglia a monte del villaggio, all'ora prediletta, che era la mezzanotte. In quel luogo si trovava una piccola zattera di tronchi d'albero, che essi avevano intenzione di catturare. Ognuno doveva portare ami e lenze, e tutte le provviste che riusciva a rubare nel modo più segreto e misterioso possibile, siccome si addice ai banditi."

Nascondersi su un'isola deserta nel Mississippi, giocare a fare i pirati e poi tornare sulla terraferma solo per assistere divertiti al proprio funerale. Essere testimoni di un omicidio e salvare, durante il processo, un uomo accusato ingiustamente. Trovare un tesoro nascosto da un bandito in una grotta e diventare gli eroi di Saint Petersburg. Può accadere tutto questo a un solo ragazzino e ai suoi amici? Sembra impossibile ma non lo è. Tom Sawyer e i suoi compagni inseparabili Joe Harper e Huckleberry Finn riescono a combinarne di tutti i colori. E per il simpatico Tom, oltre alle disavventure con gli amici, non mancheranno le avventure amorose. Ce la farà a conquistare la bella Becky Thatcher?

Le avventure di Tom Sawyer di Mark Twain è un classico che potete trovare in diverse edizioni, come quella di Einaudi, del 2005.

Il vostro amico Tritone

piemonteparchi
Logo del Parco
© 2020 - Ente di gestione delle Aree Protette del Po Torinese
Cascina Le Vallere - Corso Trieste, 98 - 10024 Moncalieri (TO)
Tel. 011/4326520 - Fax 011/4326548
E-mail: parcopocollina.to@pec.it - Posta certificata: parcopocollina.to@pec.it
P. iva 06398410016