Logo del Parco
Natura e storia
fra collina e Po nel torinese
Condividi
Home » Visita » News e comunicati » Newsletter Istituzionale

Il Parco del Po e Collina Torinese diventa “Centro di Referenza della Regione Piemonte per l'Ittiofauna”, insieme al Parco del Ticino e Lago Maggiore e ai Parchi Reali

Una nuova iniziativa come Riserva di Biosfera MaB CollinaPo

( 05 Dicembre 16 )

.

L'ittiofauna per il nostro territorio è un argomento di primario interesse. Le tematiche aperte sono tante, dai temi di conservazione delle specie inserite negli allegati II e IV della Direttiva Habitat, ai monitoraggi per la presenza di queste nelle acque superficiali e alla presenza di specie ittiche alloctone invasive (Allegato B delle PDF Misure di Conservazione della Regione Piemonte), che minacciano habitat e comunità di specie autoctone.
Negli ultimi anni infatti si sono registrati eventi che hanno fatto sì che la situazione delle comunità di pesci presenti nelle nostre acque si sia in parte modificata con l'arrivo di specie ittiche introdotte illegalmente a scopo alieutico e in parte con il deterioramento delle qualità delle acque e della gestione delle stesse.

Questo comparto della biodiversità è peraltro uno dei punti fondamentali delle attività gestionali della Riserva di Biosfera CollinaPo, che nel settore della tutela e gestione della Biodiversità ha uno dei suoi impegni principali.

La Regione Piemonte, Settore Biodiversità e Aree Naturali Protette, ha recentemente designato, mediante la pubblicazione della Determina Dirigenziale del 03.08.2016, i Parchi Ticino e Lago Maggiore, Parchi Reali e Parco del Po e Collina Torinese quali centri di referenza per l'ittiofauna.

I significati di tale riconoscimento da parte della Regione nell'ambito della conservazione delle specie ittiche presenti nelle acque interne del Piemonte (secondo quanto stabilito dalla D.P.G.R. 24 marzo 2014, n. 2/R. Regolamento regionale recante: "Attuazione dell'articolo 33 della legge regionale 29 giugno 2009, n. 19" relativo alla gestione faunistica all'interno delle aree protette e che prevede i Centri di referenza per la gestione di specie animali selvatiche tutelate, nel caso del Parco del Po e Collina Torinese relativamente all'ittiofauna), sono i seguenti:

a) costituiscono strutture di riferimento per la Regione Piemonte per le problematiche connesse alla conservazione delle specie tutelate e dei loro habitat;
b) coordinano e organizzano a livello di Sistema regionale delle aree protette le attività legate alla conservazione della specie tutelate e al loro monitoraggio;
c) forniscono pareri, assistenza e informazioni specialistiche alla struttura regionale competente e agli enti di gestione delle aree protette;
d) forniscono pareri, assistenza e informazioni specialistiche e consulenze a titolo oneroso a privati ed altri enti;
e) predispongono piani e azioni d'intervento per la conservazione delle specie tutelate e dei loro habitat;
f) collaborano con altri centri specialistici comunitari o extracomunitari.
 
A seguito di tali attività gli enti di gestione delle aree protette riconosciuti quali centri di referenza inviano una relazione annuale alla Regione sulle attività svolte corredata dei relativi dati di monitoraggio.

Il Parco del Po e Collina Torinese si è fin da subito attivato per organizzare con gli altri due parchi referenti un incontro organizzativo per stabilire i compiti e le attività da svolgere. Inoltre nell'ambio della Misura 4.4.3 del Programma Sviluppo Rurale 2014-2020 uno dei progetti del nostro Ente riguarderà la ricostituzione di habitat idonei ad una specie in Direttiva Habitat che risulta quasi estinta a livello regionale: il cobite mascherato (Sabanejewia larvata), un piccolo pesce che vive in acque correnti di risorgiva.

Cobite mascherato. Immagine tratta da www.ittiofauna.org
Cobite mascherato. Immagine tratta da www.ittiofauna.org
 
Sabanejewia larvata. Immagine tratta da www.naturamediterraneo.com
Sabanejewia larvata. Immagine tratta da www.naturamediterraneo.com
 
piemonteparchi
Logo del Parco
© 2020 - Ente di gestione delle Aree Protette del Po Torinese
Cascina Le Vallere - Corso Trieste, 98 - 10024 Moncalieri (TO)
Tel. 011/4326520 - Fax 011/4326548
E-mail: parcopocollina.to@pec.it - Posta certificata: parcopocollina.to@pec.it
P. iva 06398410016